La Mantia all’Empoli: «Convinto dal progetto di una società storica»

© foto www.imagephotoagency.it

La Mantia ha parlato in conferenza stampa del suo trasferimento dal Lecce all’Empoli: «Si era rotto qualcosa ma ringrazio i tifosi»

La Mantia si è trasferito dal Lecce all’Empoli, in Serie B, e ha parlato in conferenza stampa.

LECCE – «A Lecce si era rotto qualcosa, soprattutto a livello tecnico sono state fatte delle scelte che non mi hanno fatto più sentire parte di qualcosa, ma ringrazio i tifosi»

EMPOLI – «Sono venuto qui perché convinto dal progetto che mi ha presentato l’Empoli, una società storica e ambiziosa. Fra le varie proposte che avevo questa era la più stimolante. Trovo una squadra con una rosa importante e sono pronto a mettermi a disposizione per aiutare i miei compagni per uscire da questa situazione. Non dobbiamo darci obiettivi adesso, ma lottare gara dopo gare per invertire la rotta, questa è la nostra priorità»

MUZZI – «Avere un allenatore come lui, che è stato un grande attaccante può solo aiutarmi, questo ha influito nella scelta».