Connettiti con noi

Serie A

La Serie A chiede un anticipo degli esami medici per tornare ad allenarsi subito

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Le squadre di Serie A avrebbero chiesto di anticipare gli esami medici ai giocatori per poter tornare ad allenarsi il 4 maggio

Con ogni probabilità il Governo prorogherà il lockdown dell’Italia almeno fino al 3 maggio. Per questo i club di Serie A hanno chiesto di anticipare gli esami medici in modo da poter ripartire con gli allenamenti subito il 4 maggio.

Si potrebbe anticipare gli esami per verificare lo stato dei polmoni e dell’apparato cardiocircolatorio per avere la possibilità di tornare a giocare o il 31 maggio o il 3 giugno. Come spiega il Corriere dello Sport, le fasi di ripresa degli allenamenti. saranno tre: prima gli accertamenti medici (della durata di circa una settimana), con l’acquisizione di una sorta di nuova idoneità sportiva, poi sedute a piccoli gruppi e, infine, il ritorno alle partitelle e ai corpo a corpo.

Alcuni presidenti sperano di poter riaprire i battenti prima del 3 maggio e hanno già richiamato i loro calciatori all’estero (l’Inter) per consentire loro di svolgere subito le due settimane di isolamento domiciliare ed pronti quando sarà dato il via libera.

Advertisement