L’agente di Koulibaly bacchetta: «Al San Paolo in 30mila per Napoli-Genoa!»

© foto Calcionews24

Agente Koulibaly sui 30mila spettatori al San Paolo per Napoli-Genoa: «La società deve trovare un modo di portarne almeno 50mila!» e sul rinnovo di contratto prende tempo…

L’agente di Koulibaly, Bruno Satin, bacchetta i tifosi del Napoli e la società per i pochi spettatori in un match fondamentale in chiave Scudetto come il posticipo contro il Genoa. La partita, terminata per 1-0 a favore degli uomini di Sarri grazie alla rete di Raul Albiol nel secondo tempi, era un crocevia importante per la lotta al vertice della classifica di Serie A. Il precedente pareggio esterno della Juventus nell’anticipo della 29ª di A contro la Spal era un assist al bacio per i sogni di rimonta del Napoli, che dai 4 punti di distanza precedenti si porta così a soli -2 di distacco. Tuttavia, nonostante la possibilità di tenere ufficialmente aperti i giochi in ottica Scudetto, non c’è stato il San Paolo delle grandi occasioni a sostenere gli azzurri, almeno in termini numeri.

30.059 gli spettatori ufficiali per la gara in programma domenica sera contro il Genoa, un dato sottolineato anche da Bruno Satin, agente Koulibaly, nell’intervista rilasciata all’emittente Radio Crc: «Mi sorprende che lo Stadio San Paolo non sia pieno ogni volta che il Napoli gioca in casa, faccio fatica a capire il perché. Fino alla fine il campionato sarà aperto e chiunque potrà sbagliare. La società deve trovare un modo per portare sempre 50mila persone ad aiutare la squadra nei match interni e mettere pressione agli avversari. Ieri, nonostante la frenata della Juventus, erano in 30mila: i tifosi devono tornare allo stadio. La squadra è ancora in corsa e si spera che la Champions possa portare via energie alla Juve. Il rinnovo di contratto di Koulibaly con il Napoli? Non è un argomento da affrontare adesso» chiude il procuratore del difensore del Napoli.