Connettiti con noi

Hanno Detto

L’agente Tinti: «Raspadori resti al Sassuolo. Scamacca ha i numeri per una big»

Pubblicato

su

Raspadori
Ascolta la versione audio dell'articolo

L’agente Tullio Tinti ha parlato di alcuni suo assistiti, tra cui Raspadori, facendo il punto sul calciomercato in Serie A

Tullio Tinti, storico agente italiano, in una intervista a La Gazzetta dello Sport ha parlato del calciomercato in Serie A.

GIOVANI – «I successi delle nazionali azzurre sono la prova che il livello dei vivai è sempre molto alto. I nostri giovani hanno tecnica, si abituano a fronteggiare le difficoltà tattiche del calcio italiano. Eppure spesso rischiano di perdersi per strada perché vengono trascurati».

ESEMPI – «Il difensore Gatti del Frosinone. Sta per sbarcare in A, con merito. Eppure aveva rischiato di perdersi. Finito in D, poi ha trovato spazio alla Pro Patria. Ma ha rischiato. E storie simili sono quelle di Lucca del Pisa, finito tra i dilettanti, e di Moro del Catania che il Padova ha mandato in giro in prestito».

MERCATO DI GENNAIO – «Ora vedo solo dei ritocchi. L’Inter deve solo rimpiazzare eventuali uscite. Lo stesso discorso vale per le altre. Si spende poco: fa eccezione l’Atalanta con Boga, ma a Bergamo hanno tanto fieno in cascina».

RASPADORI-LIPSIA – «È bene che Giacomo giochi nel Sassuolo: sta bene lì e fa la sua strada in Serie A».

SCAMACCA-JUVE – «È bene che punti su un giovane italiano. Scamacca ha i numeri, ma anche Raspadori sottopunta…».