Connettiti con noi

Calciomercato

Lautaro Barcellona, l’Inter non fa sconti e ora pensa al rinnovo del Toro

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

I conti del Barcellona sono in rosso, l’offerta presentata per Lautaro Martinez è bassa e per questo Zhang pensa al rinnovo

I dialoghi tra Inter e Barcellona per Lautaro Martinez sono praticamente bloccati. Così scema l’attesa per il 7 luglio, il giorno in cui scade la clausola che permette all’attaccante argentino di liberarsi per 111 milioni di euro. Le tre big di Spagna devono rientrare di oltre 200 milioni e con questi presupposti le loro operazioni di mercato saranno basate solo sugli scambi.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, se un mese fa nei discorsi ballavano circa 20 milioni tra domanda ed offerta (90 contro 70), adesso le parti si sono ritrovate molto più distanti. Al Barcellona, infatti, hanno dovuto cambiare i termini dell’operazione, puntando su una super rateizzazione. Impossibile, dunque, proseguire il dialogo su basi realistiche. Insomma è difficile credere che nei prossimi 18 giorni qualcosa possa cambiare. E l’Inter non intende certo restare con le mani in mano. Anzi. I vertici nerazzurri sono disposti a sedersi al più presto per rinnovare il contratto di Lautaro, ora in scadenza nel 2023. Già l’8 luglio i rappresentanti del Toro potrebbero ricevere una chiamata dal club. Nei piani di Marotta e Ausilio, infatti, Martinez merita un adeguamento rispetto all’attuale stipendio da 1,5 milioni di euro. Un ritocco importante, non certo i 10 milioni netti di cui si parla in Catalogna. Quindi il countdown è partito e sarà interessante capire come Lautaro vivrà questa nuova fase.

Advertisement