Lazio, doppietta Milinkovic con la Serbia: «Non riesco a crederci»

Iscriviti
Lazio Milinkovic-Savic Real Madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Sergej Milinkovic-Savic è stato protagonista nella partita tra Serbia e Norvegia

Una serata indimenticabile per Sergej Milinkovic-Savic, con una doppietta per il suo Paese e che ha permesso alla Nazionale serba di qualificarsi all’ultimo turno dei playoff per gli Europei. E al termine della partita, il centrocampista della Lazio ha espresso tutta la sua felicità.

«Torniamo in Serbia felici e soddisfatti. Non riesco ancora a credere di aver segnato il primo gol in nazionale e poi il secondo in una partita importante come questa. Siamo tutti contenti, ma sappiamo che non è ancora finita e che ci aspetta una partita ancora più decisiva».

«Certo che volevo tirare, era una buona opportunità per segnare. Penso che ogni giocatore avrebbe fatto lo stesso se fosse stato al mio posto. Subentro? Questa era la tattica dell’allenatore, ha deciso di farmi partire dalla panchina. Alla fine tutto è andato come doveva andare. Torniamo a Belgrado felici e soddisfatti».