Lazio, ecco come saranno le maglie della prossima stagione

lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la prima apparizione nel derby, Lazio e Seleco annunciano l’accordo fino al 2018: il club biancoceleste incasserà 4 milioni di euro

Lazio e Seleco si riuniscono ufficialmente dopo ben 33 anni dall’ultima volta. A renderlo noto è la società stessa, che dopo la prima apparizione ufficiale insieme, ovvero quella fortunata del derby, ha rilasciato un comunicato tramite il proprio sito ufficiale, sancendo l’accordo con lo sponsor: «La S.S. Lazio e la società Twenty S.p.A. sono liete di annunciare l’accordo di sponsorizzazione che prevede il ritorno di Sèleco, storico brand di televisori made in Italy, sulla maglia della Lazio fino al termine della stagione 2017/18, con opzione per le stagioni successive. Il marchio Sèleco, che ha campeggiato sulle maglie dei calciatori biancocelesti per due stagioni nei primi anni ’80, tornerà nella sua font originaria e sarà presente sulle maglie e su tutti i materiali di comunicazione in qualità di Sponsor Ufficiale. Il contratto ha un valore economico garantito di 4 milioni di Euro fino al 30/06/2018; in caso di proroga, di ulteriori 4 milioni di Euro per ciascuna stagione. Prevede inoltre il riconoscimento di bonus ulteriori in caso di partecipazione alle competizioni europee e al conseguimento di risultati sportivi». Il marchio Seleco, come si è già visto nel match contro la Roma, avrà lo stesso font degli anni 80′ con i tifosi che ora sognano la maglia bandiera, già proposta da Lotito nell’inverno del 2015, durante la cavalcata per il terzo posto. I supporter biancocelesti, però, dovranno attendere almeno un altro anno. La Macron, infatti, ha già preparato il design per le divise della stagione 2017/2018, ma ciò non toglie che possano esserci sorprese aggiuntive nel materiale tecnico.