Lazio, Reja: «Mi aspetto una crescita: non voglio più vedere cali mentali»

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A LAZIO REJA – Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match con l’Udinese, Edi Reja, tecnico della Lazio, ha caricato la squadra: «Ho visto qualche piccolo progresso – ha spiegato – e spero che la strada continui ad essere quella. Mi aspetto una prestazione migliore rispetto alle gare precedenti, dove abbiamo avuto un calo fisico ma anche di sicurezza. Non deve più capitare».

GIOCO – «Vorrei vedere una crescita dal punto di vista del gioco e del carattere. Siamo un cantiere aperto, e soprattutto ci sono molti giovani alle spalle di qualche vecchietto: da loro mi aspetto molto nei prossimi sei mesi, in particolare da Onazi, Felipe Anderson e Keita. Hernanes? Sta bene, lui deve pensare solo a giocare. Domani non ho ancora deciso per quale modulo optare, ne provo diversi per capire un po’ quelle che sono le caratteristiche dei ragazzi».