Lazio, torna di moda Burak Yilmaz | Tempo

© foto www.imagephotoagency.it

Sul taccuino di Tare anche Huntelaar, Borini, Quagliarella e Matri

La Lazio è alla ricerca di un volto nuovo in attacco da mettere a disposizione del mister Stefano Pioli. Il ds Tare sta lavorando sondando diversi elementi con Fabio Borini, uno dei pupilli del direttore sportivo, che sembrerebbe essere in cima alla lista dei desideri laziali ma la richiesta del Liverpool (8 milioni di euro) non trova d’accordo la Lazio che preferirebbe aspettare per far calare il prezzo.

ALTRI NOMI – In attacco poi piacciono il solito Burak Yilmaz (il procuratore Ali Egesel non si è lasciato in buoni rapporti con Lotito e Tare dopo il fallimento della trattativa di due anni fa ma i rapporti si possono ricucire) che è stato offerto anche alla Fiorentina, Huntelaar dello Schalke (è stato avvistato in Italia, a Roma, nelle scorse settimane) ma il suo stipendio al momento è fuori dalla portata dei biancocelesti. Altri due nomi che potrebbero tornare utili per il reparto offensivo sono quelli del granata Quagliarella e del rossonero Matri.

ALTRI RUOLI E USCITE – A centrocampo è stato offerto Tino Costa dello Spartak Mosca (in prestito al Genoa fino al 30 giugno) ma Xhaka del Borussia Monchengladbach resta in cima alla lista dei desideri biancocelesti. La Lazio è impegnata anche sul fronte cessioni: si sta provando con Ederson, Konko e Gonzalez, mentre Cana, Pereirinha, Cavanda e Alfaro sono a un passo dall’addio si lavora per piazzare anche i vari Perea, Minala, Crecco, Tounkara, Lombardi, Berardi, Filippini e Vinicius. In bilico i rinnovi di Mauri e di Radu. A riferirlo è “Il Tempo“.