Lecce, Donati: «Bundesliga da copiare. In Italia stiamo diventando barzelletta»

© foto www.imagephotoagency.it

Giulio Donati critica il movimento italiano ed elogia la Bundesliga, dopo la ripresa del campionato. Le sue parole

Il difensore del Lecce Giulio Donati, prima della firma con i giallorossi, ha trascorso una parte della sua carriera in Bundesliga. Il calciatore ha parlato al Corriere dello Sport, dicendo la sua sulla ripresa e sulle differenze tra la Germania e la Serie A.

LA BUNDESLIGA – «C’è stata chiarezza. Cioè: si sono presi una responsabilità mettendo in conto i rischi, come sta facendo la Germania che è andata in un’altra direzione. In Germania si costruisce, qui si rattoppa. Vedendo i miei colleghi tedeschi in campo ho provato invidia».

LA RIPRESA – «Siamo fermi al chiacchiericcio. In due mesi e mezzo in Italia sul calcio non si è lavorato a nessuna strategia chiara. Stiamo diventando una barzelletta. Mi creda, questa situazione di eterna attesa è mortificante per noi e per tutti quelli che lavorano nel calcio. Non si può ogni volta rimandare una decisione, ma è quello che sta succedendo in Italia. Non abbiamo certezze su niente. In Spagna e in Inghilterra sono pronti a ripartire, in Francia hanno preso una decisione opposta, ma almeno l’hanno presa».