Lecce, Sticchi Damiani: «Allenamento il 18 maggio? Speriamo di iniziare prima»

Lecce Sticchi Damiani
© foto www.imagephotoagency.it

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, è intervenuto ai microfoni di Tuttosport. Ecco quali sono state le sue parole

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, è intervenuto ai microfoni di Tuttosport. Ecco qual è il suo pensiero sull’eventuale ripresa del campionato:

«Io, insieme ai miei soci, stiamo cercando di condurre la battaglia legata agli aspetti sportivi e finanziari. Purtroppo questo brutto evento si è abbattuto all’improvviso su un’azienda sana, adesso dobbiamo gestire al meglio il tutto cercando di dare stabilità ed equilibrio alla società».

PROTOCOLLO MEDICO – «Sinceramente speravamo tutti di ricominciare prima con forme di allenamenti individuali, ma dobbiamo aspettare il 18 maggio. Gran parte dei medici sportivi hanno proposto dei contributi per migliorarlo e spero vengano recepiti in breve tempo».

STOP CAMPIONATO – «La domanda che tutti si pongono, ed alla quale nessuno potrà rispondere, è: “Come evolverà la curva dei contagi dopo che il 4 maggio verranno allargate le maglie?”. Se si va ad un numero costante o addirittura decrescente di contagi, credo che avremo la possibilità di concludere il campionato. Se la curva dei contagi dovesse aumentare presuppongo che protocollo o non protocollo, il calcio farà fatica a ripartire».