Lotta salvezza, Pellegrini: «Servono tabelle per capire dove giocarsela»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Pellegrini è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per parlare della lotta per la salvezza in Serie A

Luca Pellegrini, ex capitano della Sampdoria dello Scudetto e attuale commentatore tecnico su Sky Sport, è intervenuto in esclusiva a Calcionews24.com per commentare la situazione della Serie A e della lotta per non retrocedere. Le squadre con rose meno attrezzate saranno maggiormente danneggiate dal calendario fitto e dalle condizioni climatiche.

«Fosse per me farei giocare tutte le partite alle 18 o alle 20.30, alternandole. Le partite di fine stagione sono già diverse normalmente, serve intelligenza, lucidità, far correre il pallone. Come diceva Nils Liedholm: “è la palla la cosa che va veloce, non soffre il caldo, non suda. È la palla che deve correre”. Ovviamente poi ci vogliono i piedi buoni per saperla gestire. A questo punto le società non possono fare nulla: la rosa è quella, ti devi arrangiare. Allenatori, collaboratori, staff medici sono loro che devono farsi una tabella. Devi mettere in preventivo che ci sono partite dove puoi giocartela e altre dove è meglio risparmiare le energie, si chiama gestione delle risorse quando sei davanti ad un calendario denso e compatto».