Connettiti con noi

Serie A

Malagò sincero: «Non ho lo stato d’animo giusto per andare a vedere la Roma»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

malagò coni

Giovanni Malagò ha parlato a La Stampa della ripresa del campionato di calcio: queste le parole del presidente del CONI

Giovanni Malagò ha parlato a La Stampa della ripresa del campionato e delle azioni del Ministro Spadafora.

CALCIO – «Il calcio è stato molto bravo a perseguire gli obbiettivi con determinazione e abnegazione, devo dargliene atto. E a farlo senza cercare di aggirare gli ostacoli».

RIPARTENZA – «La parola scetticismo non mi piace. Non ho alcun problema a riconoscere quello che hanno fatto. Il problema non era tornare a giocare, ma riprendere con protocolli ben precisi. (…) Si poteva non perdere tempo all’inizio stabilendo subito le regole senza cercare percorsi alternativi. Quando uno viene travolto dal virus, non può scegliere. Si perde e basta. Si tratta di subire meno danni possibili, il calcio l’ha finalmente capito ma stando dentro i protocolli. Non chiedendo condizioni speciali. E ripartendo anche con una competizione in chiaro che può accontentare tutti».

STADI DI PROPRIETÀ – «I club dovrebbero affrancarsi dalla dipendenza dai diritti tv e lavorare per gli stadi di proprietà. La lezione la impari solo se ti adoperi per questa seconda fase, se no potrebbe anche essere stato inutile questo periodo».

ROMA – «Se ho voglia di andare a vederla allo stadio? Magari mi verrà, ma in questo momento non ho lo stato d’animo per farlo. E non credo di essere un caso isolato»

Advertisement