Connettiti con noi

Calcio Estero

Manchester United, Ronaldo: «Non sono tornato per arrivare sesto o settimo»

Pubblicato

su

Cristiano Ronaldo
Ascolta la versione audio dell'articolo

Cristiano Ronaldo ha parlato ai microfoni di Sky Sport Uk e ha parlato del suo ritorno al Manchetser United

Cristiano Ronaldo ha parlato ai microfoni di Sky Sports Uk. L’attaccante del Manchester United suona la carica:

ALLENATORI«Quando si cambia tanto è sempre difficile. Da quando è arrivato Rangnick penso che siamo migliorati, ma c’è bisogno di tempo. Non è facile cambiare la mentalità dei giocatori e il loro modo di giocare, la cultura, il sistema. Può fare un buon lavoro».

SOLSKJAER«Ole è stato mio compagno di squadra e allenatore, è una persona fantastica. E’ sempre dura da accettare. Quando se n’è andato eravamo tutti tristi, ma fa parte del calcio. Quando le cose non vanno bene, il club deve cambiare. Sono deluso, ma capisco la proprietà».

OBIETTIVO«Non sono tornato per arrivare terzo, sesto o settimo. Sono qui per provare a vincere e per competere a grandi traguardi. Possiamo invertire le cose. Conosco la strada, ma non dirò quale sia perché non mi sembra corretto».