Mbappé, lo zio svela: «Segue sempre la Juve, in futuro non si sa mai…»

mbappé monaco
© foto www.imagephotoagency.it

Lo zio di Kylian Mbappé, attaccante del Monaco, ha dichiarato la stima del nipote nei confronti della Juventus e della sua storia

Fra pochi giorni saranno avversari nella semifinale di Champions League, ma tra Kylian Mbappé e la Juventus c’è una grande stima reciproca. L’attaccante classe ’98 è il miglior talento emergente del calcio mondiale, esploso in questa stagione super del Monaco come spiegato da Pierre Mbappé, zio e consigliere del bomber a Tuttosport: «I modelli di riferimento di Kylian sono Ronaldo, Trezeguet e Neymar. In passato ha studiato tanto Zidane e Trezeguet, mentre tra gli italiani gli sono sempre piaciuti Buffon e Inzaghi». Sulla Juventus, prossima avversaria di Champions League: «Non ha dovuto studiare i bianconeri perchè li segue regolarmente da anni. Guarda ogni settimana le partite di Juventus, Barca, Real Madrid e Chelsea». Sul futuro: «La Juventus può essere un opzione, come le due di Manchester, le spagnole e il Psg. Nel calcio non si sa mai un po’ tutte possono diventare opzioni nel futuro. Ma ora mio nipote gioca già in una grande squadra ed è contento al Monaco». Ancora sulla Juventus: «A lui piace la storia del club bianconero, i trofei e la mentalità così come l’abilità nel difendere di squadra. E poi stima da morire come detto Buffon, mercoledì potrebbe chiedergli la maglia».