Messico, niente promozione per Maradona: Dorados beffati ai supplementari

maradona
© foto www.imagephotoagency.it

Diego Armando Maradona non è riuscito a guidare i Dorados alla promozione nella Liga BBVA Bancomer: «Sono triste per i miei giocatori»

Continua la maledizione da allenatore per Diego Armando Maradona. I Dorados, la squadra guidata dal Pibe de Oro, non sono riusciti infatti a conquistare la tanto agognata promozione nella Liga BBVA Bancomer. Una rete di Unai Bilbao al 103′, nel corso dei tempi supplementari, ha spezzato il sogno dell’ex numero 10 al 102′, portando l’Atletico San Luis a vincere anche il torneo Clausura della Liga de Ascenso, e vanificando le speranze di riscatto della compagine di Sinaloa.

A bissare il successo è stato dunque l’Atletico San Luis, capace di imporsi 1-0 dopo l’1-1 dell’andata in una gara però ben giocata dalla formazione di Maradona e che si è sviluppata su ritmi molto intensi. Per l’ex capitano del Napoli una nuova delusione dopo quella di dicembre: «Sono triste per la mia squadra. – ha commentato a caldo Diego – Nella mia vita ho vinto, ho perso, ho pareggiato. Sono arrivato ad un passo dalla morte, questa non è una sconfitta che fa male a me. Credetemi, sono triste solo per i miei calciatori», ha concluso l’argentino nel suo intervento.