Il Milan ci prova per Barrow, ritorna l’idea Wilshere

© foto www.imagephotoagency.it

Per il Milan Barrow è una novità, mentre Wilshere è una conferma: le ultime notizie di calciomercato portano all’Atalanta e all’Arsenal

Il calciomercato del Milan non è solo Alvaro Morata. Lo spagnolo del Chelsea è un sogno per l’estate ma adesso, complice anche il Fair Play Finanziario, il Diavolo deve cercare di non spendere troppo. Le ultime due piste portano a due elementi meno cari, vale a dire Jack Wilshere dell‘Arsenal e Musa Barrow dell’Atalanta. Per Wilshere tornano le voci, anche se per ora il Milan non sembra aver fatto mosse ufficiali. L’inglese è in scadenza di contratto a non sembra intenzionato a restare ai Gunners senza Arsene Wenger. «Partirà Wenger, non saprò chi sarà il tecnico la prossima stagione e questo può cambiare le cose. Ma stiamo ancora parlando e da entrambe le parti siamo fiduciosi di poter fare qualcosa» è quanto ha detto lo stesso Wilshere in relazione al suo futuro. Il Milan continua a monitorarlo.

Milan e Atalanta a lavoro per Barrow

Tra gli obiettivi c’è pure il “gabbiano“. Si tratta di Barrow, attaccante dell’Atalanta che sta cercando di superare il Milan nella classifica di Serie A. Il centravanti è sbocciato nell’ultima stagione e Gian Piero Gasperini gli sta dando sempre più fiducia. Stando a quanto riporta Milannews24.com, il giovane attaccante potrebbe essere l’ideale per il Milan di Gattuso e i rossoneri potrebbe ripetere coi bergamaschi quanto già visto l’anno scorso con Franck Kessié e Andrea Conti. Sarebbero già state poste le basi per un affare riguardante Barrow, Milan e Atalanta sarebbero entrate in contatto e la punta potrebbe diventare un nome abbastanza caldo nelle prossime settimane. Nato nel novembre 1998, Barrow ha giocato nove partite nell’attuale Serie A e ha segnato contro il Benevento e il Genoa. In Primavera invece ha letteralmente dominato: tra campionato e coppa ha siglato ventisei gol in venti partite.