Milan, Boban: «La proprietà deve essere chiara negli obiettivi»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Zvonimir Boban, cfo del Milan, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport per analizzare il momento dei rossoneri

Zvonimir Boban, cfo del Milan, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport per analizzare il momento dei rossoneri. Ecco le sue parole:

«Prendendo atto di mille difficoltà iniziali, delle differenze culturali e delle passioni rossonere ben diverse, con tutte le divergenze di vedute e qualche volta opposti pensieri, ancora qualche giorno fa pensavo fosse questa la realtà (unità di intenti, ndr). Per come la vedo io, l’unità significa condivisione, l’unità è rispetto».

MERCATO – «La cronaca dei fatti? Il mercato estivo è stato molto dinamico e alla fine positivo, poi c’è stato un inizio del campionato molto insoddisfacente per il quale ci prendiamo tutte le responsabilità. La proprietà deve essere chiara sia nel budget che negli obiettivi».

IBRAHIMOVIC – «Tutti vedono l’impatto che Zlatan ha avuto. È un giocatore speciale, e non credo ci siano dubbi che dovremmo affrontare già oggi un possibile rinnovo per la prossima stagione, al di là del risultato finale della squadra».