Milan: contatti per Parolo, “paradosso” Matri e via agli esami!

© foto www.imagephotoagency.it

Gli aggiornamenti sui possibili movimenti di mercato della società rossonera.

CALCIOMERCATO MILAN – Si muove sul mercato il Milan, alla ricerca di rinforzi. Segnali da Parma per quanto riguarda la pista Marco Parolo, perché ieri l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani ha parlato al telefono con il presidente gialloblù Tommaso Ghirardi per discutere dello scambio tra Vergara ed il centrocampista. Stando a quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, i termini economici dell’operazione sono ancora tutti da definire, ma il discorso è stato avviato. Nei giorni scorsi si è parlato di Essien, ma le quotazioni del centrocampista del Chelsea vanno scemando mentre si rinnova l’interesse per Parolo.

CHE FRETTA C’ERA? – Nel frattempo trapela qualche perplessità per la fretta con cui è stato ceduto Alessandro Matri alla Fiorentina, dato che Giampaolo Pazzini dovrà rimanere fermo per un altro mese. Le probabilità di uno stop muscolare dell’attaccante rossonero erano alte, visto il periodo di lunga assenza, per cui, come evidenziato da “Tuttosport”, la società rossonera avrebbe potuto temporeggiare e sfruttare ancora un po’ Matri prima di darlo via.

TUTTI SOTTO ESAME – Sono cominciati comunque gli “esami” per i giocatori del Milan, che devono provare a convincere Clarence Seedorf: in cima alla lista c’è Mario Balotelli, che potrebbe essere facilmente ceduto se non dovesse convincere il tecnico olandese. Ma il Milan è al lavoro anche per ridurre il monte ingaggi e, dunque, sono sotto esame anche Robinho, che è stato offerto senza riscontri in Brasile, e Mexes, per il quale non c’è alcuna pista concreta e che potrebbe essere liberato gratis a giugno. Da definire anche le situazioni di Constant e Nocerino, che non hanno convinto, mentre bisognerà valutare i riscatti di Rami e Silvestre. Poi arriverà il turno di El Shaarawy, che dovrà decidere in questi mesi se accasarsi altrove in prestito o provare a recuperare posizioni nel Milan. Già fuori dai giochi Gabriel, Zaccardo e Saponara , per i quali si sta cercando una sistemazione immediata.