Milan, Kjaer: «Farò di tutto per essere in campo nel prossimo match»

Kjaer Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Milan vuole tornare in campo, Pioli potrebbe decidere di farlo giocare già contro la Roma

Sembra rientrato l’allarme in casa Milan per le condizioni di Kjaer. A confermarlo è lo stesso calciatore ai microfoni ufficiali del club.

MILAN – «Ho avuto un buon inizio, sia in campo che con i compagni e il mister. Sono sempre stato bene in campo ma non ho ancora fatto nulla, punto sempre a dare il massimo per me e per la squadra per raggiungere i nostri obiettivi presenti e futuri».

ROMAGNOLI – «Non posso parlare per Ale, però per me il capitano è un giocatore di qualità e si vede. È una brava persona con cui puoi parlare, infatti parliamo spesso di aspetti tattici e cose da fare in campo. Per un difensore centrale fidarsi del proprio compagno, devi sapere come si muove e cosa fa in base alla situazione e con il tempo ti viene automatico. Ad esempio so se Ale salta su un pallone alto, se temporeggia in base alla situazione oppure interviene subito, quello dipende dal giocatore e con il tempo l’intesa sarà sempre migliore. I primi tempi qui con Romagnoli sono stati molto buoni, ma c’è ancora molto su cui migliorare, possiamo dare ancora di più alla squadra. Ma penso che abbiamo cominciato bene»

CONDIZIONI FISICHE«Sto bene. Sempre positivo, voglio sempre dare il massimo per tornare in condizione e farò di tutto per esserci nella prossima partita».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter