Milan, l’accesso ai gironi di Europa League porta 15 milioni: vietato fallire

© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan deve andare avanti in Europa League per una questione di incassi ma anche di immagine e crescita del gruppo

Il Milan è a 90 minuti di distanza dall’accesso ai gironi di Europa League. I rossoneri dovranno superare i portoghesi del Rio Ave sia per un discorso di prestigio ed immagine ma sia, soprattutto per un discorso economico.

Come spiega La Gazzetta dello Sport, infatti, accedere ai gironi di Europa League porterebbe nelle casse del Diavolo 15 milioni, che entrerebbero in cassa in vari step e che lieviterebbero a 35 in caso di finale. Senza Zlatan Ibrahimovic, con la difesa tenuta su con gli spilli, visto che non ci sono praticamente cambi disponibili, ma con lo spirito giusto vista la se- rie positiva: il Milan è imbattuto da 17 turni e un successo al diciottesimo scoglio sarebbe fondamentale per la costruzione della squadra.

Un Milan giovane fresco che torna in Europa, un Milan diverso ma con lo stesso nome potrebbe aiutare anche ad aumentare gli incassi commerciali che nelle ultime stagioni sono logicamente crollati e che tanto hanno pesato sul rosso in bilancio del club rossonero. Tutto il sistema Milan deve rimettersi in moto, e la spinta può darla proprio la squadra con questa partita. Il progetto del Milan targato Elliott passa necessariamente da notti come queste.