Milan, novità Seedorf: Barbara Berlusconi lo vuole tecnico e uomo-azienda

© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore si occuperà anche degli aspetti commerciali.

MILAN SEEDORF BERLUSCONI – Mentre Adriano Galliani concludeva con il Chelsea l’affare Michael Essien, Barbara Berlusconi trascorreva la giornata a Milanello insieme ad alcuni suoi uomini di fiducia. C’è stato un approfondito colloquio di natura commerciale con Clarence Seedorf. Arrivata a Milanello intorno alle 11, l’amministratrice delegata rossonera ha avuto un summit di due ore con il nuovo allenatore, con il quale non sono stati toccati temi di natura strettamente sportiva, ma di carattere commerciale. Come evidenziato da “La Gazzetta dello Sport”, Lady B ha discusso di sviluppo del marchio, merchandising, visibilità e ricerca di nuove frontiere per espandersi ulteriormente.

IL PIANO – La figlia del Cavaliere ha, inoltre, illustrato una nuova concezione di allenatore, che dovrà essere parte integrante del club anche negli ambiti commerciali. Seedorf è considerato l’uomo giusto anche per questo aspetto. L’olandese, che sarà consultato in quanto personaggio di visione e spessore internazionali, avrà anche la missione di coinvolgere il più possibile la squadra da questo punto di vista: ogni giocatore dovrà essere anche una sorta di piccolo promotore-imprenditore al servizio di un’azienda molto più grande.

FONDAZIONE MILAN – Previsti nuovi ingressi nel consiglio di amministrazione di Fondazione Milan: stando a quanto riportato da “Tuttosport”, a breve entrerà nel Cda il governatore della Lombardia, Roberto Maroni.