Milan, Rangnick non è convinto di Ibra: a fine stagione lo svedese saluterà?

Iscriviti
Ibrahimovic Paquetà
© foto www.imagephotoagency.it

Quasi certamente Ralf Rangnick sarà il nuovo allenatore del Milan e con il suo arrivo rischia di salutare anche Ibrahimovic

Quasi sicuramente Ralf Rangnick sarà il prossimo allenatore del Milan. Il tedesco è l’allenatore scelto da Gazidis per rilanciare la squadra rossonera ed è pronto a sbarcare a Milano. Come riporta la Gazzetta dello Sport, cominciano a filtrare le prime idee del suo nuovo Milan.

Secondo quanto riportato dalla Rosea, Ibrahimovic non rientrerebbe nei piani dell’ex tecnico del Lipsia. Nella sua filosofia di gioco, infatti, la squadra deve muoversi all’unisono; Rangnick nutrirebbe più di un dubbio sulle capacità atletiche di Zlatan e sul fatto che sia un giocatore che in campo ama spesso fare di testa sua. Dall’altra parte lo stesso svedese avrebbe dubbi e perplessità circa il suo futuro in rossonero. Ibrahimovic, infatti, non sarebbe felicissimo di continuare la sua seconda vita milanese senza i due dirigenti che lo hanno voluto fortemente.