Milan, riparte il campionato: l’obiettivo è il ritorno in Champions League

© foto www.imagephotoagency.it

Questa sera contro il Bologna, il Milan farà il suo esordio in campionato con un obiettivo ben preciso: la Champions League

L’obiettivo del Milan di Pioli e Maldini è chiarissimo: tornare in Champions League. Un mostro sacro della competizione come il Diavolo manca da troppo tempo e questo sembrerebbe, sulla carta, l’anno giusto per tentare di tornare nell’Europa più importante.

Come ricorda La Gazzetta dello Sport, manca ancora qualcosa. Certo, per esempio un difensore centrale di scorta, o un vice Ibrahimovic. Manca qualche tassello ma la squadra si è compattata. Sta per recuperare Rafael Leao, Romagnoli ha ricominciato il percorso atletico dopo l’infortunio al polpaccio. Ecco, in difesa al momento ci sono nodi da sciogliere. Nel complesso però Pioli sa di avere a disposizione una squadra, la sua squadra, quella alla quale ha dato una identità,  dall’inizio della stagione.

Si aspetta Milenkovic, anche in mezzo al campo potrebbe servire qualcosa in più. L’affare Bakayoko, un ritorno che sarebbe gradito a tutti, si complica, e allora ecco l’alternativa Zambo Anguissa del Fulham. Perché la squadra sta acquisendo una fisionomia definita e certa, una trama nella quale non trova posto Paquetà. L’uscita del brasiliano potrebbe favorire l’arrivo del difensore centrale della Fiorentina ma questa è una situazione da monitorare fino agli ultimi giorni di mercato.