Milan senti Hitzfeld: «Rangnick un visionario. Ha fatto crescere il calcio tedesco»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ottmar Hitzfeld, ex allenatore di Bayern Monaco e Borussia Dortmund, parla di Ralf Rangnick possibile nuovo allenatore del Milan

L’ex tecnico di Bayern Monaco e Borussia Dortmund, Ottmar Hitzfeld, ha parlato alla Gazzetta dello Sport di Ralf Rangnick, possibile nuovo allenatore e direttore sportivo del Milan.

VISIONARIO –«Se il calcio tedesco è cresciuto tanto negli ultimi decenni, gran parte del merito è proprio suo. Lo considero un visionario, ha portato idee interessanti e pratiche. Ha fatto bene a tutto il movimento».

AL MILAN«Al Milan lo vedrei bene, però bisogna dargli spazio e fiducia. Conoscendolo immagino che voglia fare sia il direttore sportivo, sia l’allenatore. Sarebbe giusto dargli questa opportunità. Solo una cosa mi lascia perplesso… Lui è solito far assorbire la propria filosofia non solo alla squadra, ma a tutto il club. Per riuscirci però deve conoscere bene la lingua. Sia all’Hoffenheim che al Lipsia ha avuto la fortuna di incontrare due proprietari come Hopp e Mateschitz che gli hanno dato non solo carta bianca, ma anche tempo. C’è bisogno di tempo per sbagliare, capire, imparare. Dovete essere pazienti anche in Italia»