Connettiti con noi

Hanno Detto

Milan, Tatarusanu: «Diamo il massimo per lo scudetto. Rigore derby? Ho studiato Lautaro»

Pubblicato

su

tatarusanu

Il portiere del Milan Tatarusanu ha parlato del sogno scudetto e del suo momento in rossonero

Ciprian Tatarusanu, portiere del Milan, in una lunga intervista al Corriere dello Sport ha parlato del sogno scudetto e del suo momento in rossonero.

RIGORE DERBY – «Ho parato tanti rigori nella mia carriera ma quello è il più bello Non sapevo che da 40 anni un portiere del Milan non parava un tiro dal dischetto nel derby, sono molto contento. Ho studiato Lautaro come gli altri potenziali rigoristi dell’Inter. È stata una grande parata».

STUDIARE RIGORISTI – «Si con il preparatore portieri studiamo i potenziali rigoristi dei team avversari, a volte quasi per gioco. Il più bravo è Kessie. È quello che calcia meglio. Aspetta sempre sino all’ultimo il movimento del portiere prima di calciare».

RITORNO IN ITALIA – «Faccio parte in una delle squadre più forti al mondo. È una bella storia, chiara. Mi dispiace per l’infortunio di Maignan ma sono contento di giocare a questi livelli. Speriamo di continuare fisicamente così».

SCUDETTO – «Prendiamo ogni partita che viene. Speriamo di dare sempre il massimo».

GRUPPO – «Tra calciatori e staff c’è una bella atmosfera. A Milanello ogni giorno lavoriamo in armonia».

FUTURO – «Ho ancora un anno e mezzo di contratto. Non penso ora al rinnovo. Quel che conta è stare bene e sfornare ottime prestazioni. Certo mi piacerebbe continuare qui, sto molto bene al Milan».

AVVERSARIE SCUDETTO – «Il Napoli che è in testa con noi ma ci sono altre squadre, come l’Inter».

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU MILAN NEWS 24