Connettiti con noi

Hanno Detto

Mondiale biennale, Infantino: «Fattibile sotto tutti i punti di vista»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha così commentato la possibilità di vedere molto presto un Mondiale a cadenza biennale

MONDIALE BIENNALE – «È fattibile, sia dal punto di vista sportivo che da quello economico. Avrebbe un ritorno economico molto forte e questo significa che più soldi possono essere reinvestiti nello sviluppo del calcio in ogni parte del mondo. Alla fine ognuno avrebbe beneficio, dal più ricco al più povero, ognuno avrebbe la possibilità di giocare e ulteriori entrate». 

COPPA D’AFRICA – «È una competizione che si gioca ogni due anni, e noi capiamo l’importanza di questo torneo. Fino a pochi anni fa, non importava a nessuno che si giocasse d’inverno. Ora, è diventato un problema perché molti giocatori africani giocano in grandi club, che li perdono in un momento clou della stagione. Se possiamo riprogrammare il calendario, e assicurarci che una coppa delle nazioni africane sia giocata nella grande finestra internazionale di settembre – dice ancora Infantino -, anziché a gennaio o febbraio, avremmo risolto un problema a tanti campionati che hanno calciatori africani. È parte del processo di cui stiamo parlando. Non mi piace parlare di guerre o di nemici, ma di processo. È importante cercare insieme la soluzione migliore».