Connettiti con noi

Calcio italiano

Montella: «Balotelli vuole la Nazionale. Vlahovic? Un orgoglio»

Pubblicato

su

Montella

Montella: «Balotelli vuole la Nazionale. Vlahovic? Un orgoglio». Le dichiarazioni del tecnico dell’Adana Demirspor

Vincenzo Montella, tecnico dell’Adana Demirspor, ha parlato a goal.com.

VLAHOVIC – «E’ una soddisfazione vedere il livello che ha raggiunto. Quando era con me aveva 18 anni ed iniziava a giocare le prime partite di campionato, ma dovevo centellinarlo in una piazza come Firenze, perchè c’era il rischio di bruciarlo. Aveva grandi ambizioni e lavorava molto e proprio questa è la prerogativa che deve avere chi vuole diventare un grande calciatore. Smaniava, ma con umiltà. Adesso da ex calciatore lo capisco e gli auguro tutto il meglio».

BALOTELLI – «Fin da quando sono arrivato l’ho visto molto convinto del fatto di voler tornare in Nazionale. L’ho trovato in condizioni molto buone e sono molto contento per lui. Mancini gli ha dato una bella iniezione di fiducia convocandolo di nuovo e Mario ha grandissime ambizioni. Ora sta a lui continuare a progredire nei prossimi mesi. Vedremo come staranno gli altri attaccanti della Nazionale, ma lui a differenza di altri ha il tiro da trenta metri. E’ il nostro giocatore più importante e conosciuto e credo che abbia un contratto lungo che lo lega alla società».