Moratti ricorda Gazzoni Frascara: «Ha pagato più di tutti per Calciopoli»

Moratti Ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Moratti ha voluto ricordare Giuseppe Gazzoni Frascara, lo storico presidente del Bologna deceduto qualche giorno fa

Massimo Moratti ha parlato sulle pagine del Corriere di Bologna di Giuseppe Gazzoni Frascara, storico presidente dei felsinei morto venerdì. Le parole dell’ex presidente dell’Inter.

GAZZONI FRASCARA – «Stiamo parlando di una bellissima persona, umanamente molto aperta, quindi il rapporto tra di noi era molto facile, amichevole. Non c’erano ostacoli, anche se lui era presidente di un’altra società che chiaramente era nostra avversaria».

CALCIOPOLI – «Anche quella vicenda ci ha unito. Lui l’ha pagata più di tutti, anche se, va detto, non ha mai avuto un atteggiamento vendicativo nei confronti di chi l’aveva danneggiato. Era solo molto arrabbiato per quello che la sua società aveva subito. Ha combattuto tanto per difendere le ragioni del suo Bologna».

BOLOGNA – «Ci fu una chiacchierata e ci mettemmo d’accordo senza particolari problemi. Baggio, del resto, aveva un peso importante in termini di ingaggio, in un certo senso per Gazzoni venderlo era quasi un obbligo. Certamente gli dispiaceva perdere un giocatore che adorava ma non fu un dispetto da parte nostra. Anzi, ci mettemmo d’accordo senza grandi discussioni».