Morfeo: «Gasp protagonista, ma senza di lui il giocattolo non si romperebbe»

© foto www.imagephotoagency.it

Domenico Morfeo, ex giocatore dell’Atalanta, è tornato a parlare dei nerazzurri ai microfoni de La Gazzetta dello Sport

Domenico Morfeo, ex giocatore dell’Atalanta, è tornato a parlare dei nerazzurri ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco il suo pensiero sul «giocattolo perfetto»:

«Bergamo è nel cuore, arrivai a Zingonia a 12 anni. Quando incontro i tifosi mi dimostrano ancora un entusiasmo speciale: mi vengono i brividi».

ATALANTA – «Che stagione finora, vietato parlare di squadra-rivelazione. Da anni l’Atalanta sta ottenendo dei risultati pazzeschi. Ilicic è eccezionale, è superfluo ribadirlo. Per certi aspetti, mi rivedo sia in lui che in Gomez. Sono i giocatori di maggior talento. Puoi avere tutti i campioni che vuoi, ma senza un collettivo con gli attributi non vai da nessuna parte».

GASPERINI – «È uno dei protagonisti del progetto, ma dietro c’è la famiglia Percassi: il giocattolo non si romperebbe».