Connettiti con noi

Calcio Estero

Mourinho snobba Conte: «Anche prima il Tottenham aveva un grande allenatore»

Pubblicato

su

roma
Ascolta la versione audio dell'articolo

José Mourinho ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della sfida di Conference League contro il Bodo/Glimt

José Mourinho ha parlato ai microfoni di Sky Sport alla vigilia della sfida di Conference League contro il Bodo/Glimt.

ANDATA – «Il 6-1 dell’andata ha fatto male ma non ho sentimento di rivincita. Dobbiamo vincere la partita, abbiamo 6 punti, se domani andiamo a 9 la situazione è sotto controllo. Questa è l’unica cosa che penso. Non giocheremo con la stessa squadra dell’andata, gli abbiamo reso le cose troppo facili».

ABRAHAM – «Sono rimasto sorpreso del modo in cui è arrivato, dimostrando subito la sua qualità. Poi è arrivato un momento no ma è naturale, serve tempo per adattarsi non solo al calcio, ma anche a tutto il resto. È sempre disponibile, è un grande attaccante e ha diritto di avere tempo».

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA DI MOURINHO SUL CANALE YOUTUBE CALCIONEWS24

CONTE – «È un bravo allenatore ma anche Nuno Espirito Santo è un bravissimo allenatore che aveva fatto bene per 4 o 5 anni al Wolverhampton. Non posso dire che adesso il Tottenham ha un bravo allenatore, lo aveva anche prima. Lo ha ora e lo aveva già».

CONFERENCE LEAGUE – «Se ci teniamo? Sì, perché è una competizione dove possiamo arrivare fino in fondo. Dobbiamo rispettare tutti, anche una squadra come il Bodo che ha tanta qualità. Se però guardi le squadre che ci sono vedi che il Tottenham ha un potenziale importante e sopra tutte le altre. Poi ci siamo noi. La competizione non è certo la più importante ma possiamo arrivare».