Napoli, allenamento tra gli insulti del San Paolo. Fuori prosegue la contestazione – VIDEO

stadio san paolo napoli polizia
© foto www.imagephotoagency.it

Continua la protesta dei tifosi del Napoli all’interno dello stadio San Paolo: azzurri accolti da fischi e insulti dalle tribune

ORE 17.25 – Finisce l’allenamento, i tifosi mettono nel mirino Callejon (Te ne devi andare) mentre lo spagnolo si avvia verso gli spogliatoi.

ORE 17.10 – Prosegue la contestazione al di fuori del San Paolo. Cori contro De Laurentiis (Stai vincendo solo tu) e contro la squadra (Fate giocare la Primavera, giocatori senza palle, Napoli siamo noi).

ORE 16.00 – Dopo la protesta al di fuori dello stadio San Paolo, i tifosi del Napoli si sono fatti sentire anche all’interno dell’impianto partenopeo. Alle 16, infatti, era fissato l’inizio dell’allenamento agli ordini di Ancelotti e l’accoglienza da parte dei tifosi azzurri non è stata delle migliori.

All’interno del San Paolo, infatti, è continuata la contestazione dei pochi tifosi presenti: la squadra azzurra ha fatto il suo ingresso tra i fischi (e gli insulti) del pubblico accorso alla seduta.