Napoli, Demme: «Prima i 40 punti poi penseremo all’Europa»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Diego Demme ha parlato ai microfoni di Sky Sport del suo primo mese al Napoli e degli obiettivi stagionali

Diego Demme ha parlato ai microfoni di Sky Sport provando a tracciare un bilancio di queste settimane al Napoli.

«È stato bello segnare e dare un aiuto alla squadra. Non voglio essere paragonato a Maradona, lui è stato il migliore del mondo. Mio padre era un suo grande fan e per questo mi chiamo Diego. Io invece ero fan di Gattuso e Pirlo, una coppia molto forte: uno lottava a l’altro aveva una grande tecnica. Erano i miei idoli. Stiamo cambiando e tutta la squadra si allena duramente. Abbiamo più qualità in mezzo ma io sono solo una piccola parte del gruppo. Dobbiamo arrivare a 40 punti il prima possibile, per poi pensare agli obiettivi europei»