Napoli, Mazzarri: “Dobbiamo mantenere la posizione”

© foto www.imagephotoagency.it

“La sconfitta ci amareggia, ma siamo orgogliosi dell’applauso del nostro pubblico”. Walter Mazzarri deluso ma anche fiero dei suoi ragazzi. Il Napoli perde il match con l’Udinese ma continua a puntare alla cavalcata Champions…

“E’ stata una partita segnata da episodi. Loro hanno trovato un gran gol da fuori, noi abbiamo colpito una traversa e il portiere ha parato un rigore a Cavani. Due episodi che potevano segnare la rimonta. Per il resto non ricordo chissà  quali azioni costruite dall’Udinese. Sicuramente una volta che siamo andati sotto ci siamo spinti in avanti favorendo il loro contropiede. Sapevamo che avevano centrocampisti dal passo veloce ma dovevamo comunque sbilanciarci per cercare il gol. Bravi loro a sfruttare le occasioni, meno determinati e fortunati noi sotto porta”.

“Adesso guardiamo avanti. Abbiamo cinque partite importanti e dobbiamo mantenere la posizione. L’Udinese è a 6 punti e la Lazio a 5. Stiamo facendo un campionato straordinario e vogliamo continuare su questo ritmo. Rispetto al girone di andata abbiamo cinque punti in più e sarebbe un peccato perdere terreno. Rimaniamo con la concentrazione alta, non ci siamo mai posti obiettivi ma abbiamo sempre parlato di crescita. E questa crescita deve continuare”

Anche Cristiano Lucarelli è sulla lunghezza d’onda del tecnico. “La sconfitta ci può satre e non ridimensiona nulla. Siamo in corsa per la Champons ed il sogno è più che vivo. Andiamo avanti consapevoli che stiamo facendo qualcosa di grande. Ho detto ai ragazzi nello spogliatoio che non voglio vedere musi lunghi. Diamo il massimo e cerchiamo di fare quanti più punti sarà  possibile”

“Oggi il pubblico è stato fantastico. Sentire quell’applauso finale mi ha fatto venire il magone. Meritano grandi soddisfazioni e dico a tutti i napoletani di essere fiduciosi perchè possiamo fare grandi cose e che questa squadra in futuro avrà  un ciclo importante”

Fonte: sscnapoli.it