Nazionale, Montella: «CT? Servono capelli bianchi: io non ne ho, Mancini sì»

montella milan infortunio
© foto Vincenzo Montella

Vincenzo Montella con una battuta fornisce un indizio su quello che potrebbe essere il nuovo ct dell’Italia

Vincenzo Montella si chiama ufficialmente fuori dalla corsa per diventare c.t. dell’Italia. L’allenatore del Siviglia, intervistato da Fox Sport, ha spiegato: «Non c’è nessuna possibilità a oggi che possa allenare l’Italia sia perché sto benissimo al Siviglia e ho la testa per lavorare qui sia perché in Italia non c’è stato nessun tipo di contatto. E poi perché credo che per allenare l’Italia è necessario avere i capelli bianchi e al momento ne ho molto pochi. Più Ancelotti che Mancini? Roberto l’ho visto qualche volta, non sempre, ma con tanti capelli bianchi».

Ma Montella per il ruolo di c.t. pensa anche ad un profilo diverso: «Credo sia una scelta che Costacurta sappia programmare. Prima dell’allenatore bisogna capire in che direzione andare. In Italia ci sono tanti allenatori bravi. Penso a Ranieri che ha avuto molta esperienza internazionale ed è una persona equilibrata che si è sempre adattata alle squadre nelle quali è andato».