Nazione: Fiorentina, Gomez parte solo in caso di offerta indecente

© foto www.imagephotoagency.it

Difficile pensare a una cessione a gennaio. A giugno gli scenari potrebbero cambiare

Mario Gomez è al centro del ciclone dopo le polemiche tra Vincenzo Montella e l’agente dell’attaccante tedesco. L’entourage del calciatore non ha apprezzato le parole dell’allenatore della Fiorentina che ha chiarito nei giorni seguenti le sue dichiarazioni. Non è un bel periodo per il tedesco. I gol non arrivano e domenica a Verona contro il Chievo potrebbe arrivare anche la panchina.

LE ULTIME – Montella non ha ancora deciso su chi puntare. Al Bentegodi potrebbe trovare spazio Cuadrado come punta centrale o potrebbe – ipotesi difficile ma non da escludere – ritrovare una maglia da titolare Babacar, al rientro dopo un mese. A far discutere però è il futuro di Gomez. “La Nazione” oggi in edicola pone l’accento sulla questione dell’attaccante teutonico. Difficile la cessione di Gomez a gennaio – tutto cambierebbe in caso di offerta indecente – diverso il discorso per giugno. In estate, insomma, la permanenza di Gomez a Firenze potrebbe non essere più così certa. I viola seguono Destro della Roma e Giovinco della Juventus, oltre a Defrel, Bertolacci e Paloschi.