Connettiti con noi

Calciomercato

Inter: Chiesa o Pepé per l’attacco, con Spalletti o Conte quasi certo l’addio di Icardi

Michele Ruotolo

Pubblicato

su

pepé lille

Inter alle prese con le scelte per il futuro: in avanti si seguono Federico Chiesa (Fiorentina) o Nicolas Pepé (Lille), mentre pare ormai quasi scontata la cessione di Mauro Icardi

Passo dopo passo l’Inter comincia a muoversi in prospettiva dell’estate: dopo aver messo a segno il colpo Diego Godin dall’Atletico Madrid (a parametro zero), la dirigenza nerazzurra si muoverebbe anche sul fronte degli esterni d’attacco pur senza garanzie riguardo a chi sarà l’allenatore della prossima stagione. Per questo al momento i giocatori in ballo in casa interista sono essenzialmente due, entrambi potenzialmente graditi tanto a Luciano Spalletti quanto eventualmente ad Antonio Conte: il primo di questi è Federico Chiesa dalla Fiorentina, obiettivo di lungo corso ormai da mesi però anche della Juventus. Il secondo invece è ancora l’ivoriano Nicolas Pepé del Lille, altro giocatore di prospettiva finito però nel mirino anche del Bayern Monaco.

Al di là dei possibili arrivi, c’è qualche certezza sul fronte delle cessioni: così come Spalletti, anche Conte infatti darebbe il via libera all’eventuale addio di Mauro Icardi (in sostituzione arriverebbe uno tra Edin Dzeko dalla Roma o Romelu Lukaku dal Manchester United). Via anche Joao Miranda: il brasiliano (che potrebbe tornare in patria) sarà sostituito dall’ex compagno all’Atletico Godin, che – come riportato stamane da La Gazzetta dello Sport – ha firmato un contratto da 6,75 milioni di euro a stagione (un paio in più di quanto attualmente percepisce in Spagna) nonostante l’offerta da 7 recapitatagli all’ultimo dai Colchoneros.

Advertisement