Palermo, ag. Bacinovic: “Resta solo se gioca”

© foto www.imagephotoagency.it

Negli ultimi giorni il nome di Armin Bacinovic è stato accostato a più squadre di Serie A. Dalla Fiorentina al Cagliari, molte società  sembrano interessate all’acquisto del regista sloveno, che potrebbe anche lasciare Palermo, come afferma il suo agente, Armin Ruznic. Il calciatore, infatti, vorrebbe garanzie circa il suo impiego da titolare, ed il procuratore spiega ai microfoni de “ilsussidiario.net”: “Il ragazzo è tranquillo. Lui ha solamente detto di voler giocare, tutto qua, non c’è nessun caso. Si è creato un putiferio per nulla. Tengo a chiarire che non è nemmeno sul mercato. E’ stata una montatura dei media. Armin, come tutti i giocatori, è giustamente ambizioso e ha visto che in queste prime partite il mister gli ha cambiato posizione in campo. Quindi si è domandato se è utile per questa squadra. In definitiva chiede solo di giocare con continuità , nient’altro. Adesso Bacinovic è impegnato con la Nazionale. Appena tornerà , vedremo di fissare un incontro con il Palermo ma non si sa ancora per quando. Problema solo di minutaggio? Sì, bisogna vedere quali saranno le idee del mister. In ogni caso lui non accetterebbe la panchina. Interessi di altri club? Con me non ha mai parlato nessuno. Se poi qualcuna di queste ha parlato con il Palermo, sono cose che non posso sapere. Chiamata dalla Premier? Sì, ma quella è una vecchia intervista. In futuro, tra qualche anno, non disdegnerebbe l’Inghilterra. Comunque, chiamate nessuna”.

Si parla anche di un altro assistito di Ruznic che gioca in rosanero, ossia Josip Ilicic, il quale dovrà  prendere in mano la pesante eredità  di Javier Pastore, passato al PSG: “E’ prontissimo, secondo me. Per la prima volta dopo tanti anni ha potuto svolgere la preparazione senza infortuni nè problemi fisici. Le responsabilità  non lo spaventano, sa che quest’anno si giocherà  molto”.