Connettiti con noi

Juventus News

Palermo, Balogh: «Due anni fa la Juve la guardavo soltanto in tv»

Pubblicato

su

dani alves

Il giovane attaccante ungherese del 1996, Norbert Balogh, esprime tutta la sua gioia per essersi confrontato sul campo con i campioni della Juve

Il primo anno di Serie A, che tu venga dallo stivale o da un altro paese del mondo, è sempre emozionante per i giovani che si affacciano per le prime volte al grande calcio. E’ stato così anche per Balogh, che dichiara alla stampa del suo paese le sensazioni vissute nel corso di Palermo – Juventus: «Il mister mi aveva detto di puntare sull’uno contro uno e cercare di andar via ai difensori bianconeri. L’ho fatto bene nei primi 45 minuti del match, infatti, nello spogliatoio, l’allenatore mi ha detto che avrei dovuto continuare così per i restanti 45».

EMOZIONI – Balogh non si ferma e racconta ancora: «Nel secondo tempo le cose sono andate diversamente, complice la stanchezza. Quindi, proprio a causa di ciò, è arrivata la sostituzione. La Juve? Sfidarla è stata un’esperienza importante, in quanto calciatori del calibro di Leonardo Bonucci e Dani Alves, fino a due anni fa, li guardavo come spettatore in tv. Sabato, invece, li ho sfidati sul campo al Barbera». Tu chiamale se vuoi emozioni. Che vivrà in maniera ancor più amplificata quando segnerà la prima rete italiana.