Palermo, Zamparini: “Hernandez e Pinilla sono il futuro rosanero”

© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Zamparini, patron del Palermo, intervistato da “Il Giornale di Sicilia”, ha smentito qualsiasi cessione di Mauricio Pinilla e Abel Hernandez, parole che fanno esultare i tifosi rosanero: “Il fatto che la buona stella si sia ricordata di noi è una cosa molto positiva. In una gara meno fortunata avremmo incassato cinque gol. Una rete come quella fallita da Vucinic davanti alla porta si sbaglia una volta su mille. La nostra fase difensiva continua a essere allegra, ne ho parlato con Rossi e anche lui sa che bisogna continuare a lavorare per eliminare queste amnesie. Il prossimo anno dovremo prendere esempio da Lazio e Napoli, che subiscono poco. Noi possiamo sempre fare due o tre gol a partita. Sono contento per Hernandez, che negli ultimi tempi era stato fischiato e insultato da certi tifosi, probabilmente gli stessi che beccavano in passato Cavani e di calcio sanno poco. Hernandez è un giovane che va aspettato. In questa stagione è stato frenato da infortuni e, ora che sta bene, risponde in campo. Sono soddisfatto anche di Pinilla, un trascinatore e un attaccante completo. Lui è rinato come uomo, prima era un ragazzino viziato, da un paio di anni ha deciso di cambiare vita. Hernandez e Pinilla sono punti fermi del nostro futuro“.