Connettiti con noi

Serie A

Panucci svela: «Avevo firmato con la Juve ma poi arrivò il Milan e cambiai idea»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

panucci

Christian Panucci si è raccontato ai microfoni di Sky Calciomercato – L’Originale: queste le parole dell’ex ct dell’Albania

Christian Panucci ha parlato a 360° durante Calciomercato-L’Originale in onda su Sky Sport. Queste le parole dell’ex ct dell’Albania.

JUVE E MILAN – «Avevo firmato con la Juventus, avevo io contratto. Poi è arrivato il Milan che allora era la squadra più forte del mondo. Mi sono detto: ‘Pagano gli stessi soldi, vado lì».

LIVORNO E SPINELLI – «Lui mi ha chiesto una squadra giovane e che doveva salvarsi. Ma era una squadra da decimo posto. Però non posso criticarlo, lui è così. E io a Livorno sono stato benissimo però lui è uno che a un certo punto ti manda via».

CASSANO – «Non si può che parlare bene di Cassano, calcisticamente parlando. Davvero un talento, poi si è ‘rovinato’ con la testa perché ovunque andava non riusciva a imporsi. Vedevo delle sue interviste le scorse settimane e ha sempre ringraziato Capello. Quando arrivi a 40 anni capisci che le regole nel calcio e nella vita sono importanti».

SPALLETTI – «Spalletti fece giocare Cassetti che non si era allenato il giorno prima e stava fuori da tanto, in molti pensavano che l’avesse portato solo per fare numero. Faccio l’allenatore da 5 anni e spero di non comportarmi mai come fece Spalletti in quell’occasione».

 

Advertisement