Parma, Ghirardi: «Se dovessimo andare in Europa il Tardini non sarebbe a norma»

© foto www.imagephotoagency.it

PARMA EUROPA LEAGUE BRAGLIA TARDINI – Tommaso Ghirardi, presidente del club rivelazione della Serie A, il Parma, lancia il grido d’allarme. I crociati, nell’anno del centenario, stanno disputando un campionato al di sopra delle aspettative e a fine stagione potrebbero festeggiare la qualificazione in Europa League. Ma, se la squadra di Donadoni dovesse centrare l’obiettivo europeo, potrebbe non disputare le gare europee al “Tardini“.

L’ALLARME – Ghirardi intervenuto nel corso di “Agorà“, trasmissione in onda su “Tv Parma” ha parlato della possibile qualificazione in Europa del suo Parma. Ecco quanto evidenziato dalla “Gazzetta di Parma“: «Oggi come oggi il Tardini non può ospitare partite di Europa League e noi, se ci qualificheremo, dovremo indicare come stadio di riferimento quello di Modena perché il nostro non è a norma per gli spogliatoi, i seggiolini, la sala medica e soprattutto per la tribuna Ovest che è fatta di tubi».