Parma: Corrado lascia campo a Parma 1913

© foto www.imagephotoagency.it

Il Tardini concesso solo all’altra cordata: le ultimissime

Il Parma ripartirà dalla Serie D, ma senza Giovanni Corrado: l’imprenditore parmense poco fa nel corso della conferenza stampa che tra poco vi proporremo per integrale, ha annunciato di volersi fare per il momento da parte a favore dell’altra cordata, quella formata da altri imprenditori locali, Parma 1913. Corrado con il suo Magico Parma poco fa in conferenza stampa ha detto di aver maturato la decisione dopo una riunione con l’assessore alle infrastrutture di Parma, che gli ha comunicato la disponibilità a concedere lo stadio Ennio Tardini soltanto alla cordata Parma 1913, costringendolo in pratica a trovare un’altra struttura per la sua nascente società. Corrado, preso atto della decisione, ha detto di no per adesso.

OUT CORRADO – Corrado ha infatti spiegato di non volere costringere i tifosi del Parma a vedere la propria squadra, seppure in Serie D, in un paesino poco o molto lontano dalla città. Dunque per ora il Parma sarà il Parma il 1913, non sembrano esserci più avversari, anche se Corrado si è detto disponibile a collaborare qualora ci fossero delle proposte interessanti dall’altra parte.