Connettiti con noi

Milan News

Pato: «Non dimenticherò mai lo scudetto con il Milan. Mi spiace per i tanti infortuni»

Pubblicato

su

pato

Alexander Pato ha parlato a Sky Sport ricordando gli anni al Milan culminati con la vittoria del 18° scudetto

Alexander Pato ha parlato ai microfoni di Sky Sport ricordando gli anni passati al Milan e lo scudetto vinto nel 2011.

MILAN – «Quando ho deciso di venire al Milan, ho incontrato subito il mister, che mi ha portato a conoscere tutti i giocatori. E’ stata una grande responsabilità giocare nel Milan, poi qualche anno dopo è arrivato lo Scudetto. Essere campioni fuori dal Brasile e vincere con la squadra che era ed è la più bella del mondo è stato bellissimo. Mi ha stupito tanto quando sono arrivato al Milan l’umiltà, il rispetto e la voglia di vincere di tutti quei campioni. Ho imparato tanto da loro e ho solo ricordi belli per il Milan».

GOL BARCELLONA – «E’ stato bellissimo, cerco ancora di fare questi gol. Quello è stato indimenticabile. Però visto che è qua in collegamento, devo ringraziare Ambrosini, perchè mi ha fatto vedere recentemente su Youtube l’assist che mi ha fatto a Madrid Era un po’ di tempo che il Milan non vinceva al Bernabeu e vincemmo 3-2. La mia forza è sempre stata la velocità, però mi manca segnare gol così e la maglia del Milan. Sul gol al Barcellona, dico che dopo aver visto lo spazio ed essermi infilato in velocità ho sbagliato un po’ a calciare e la palla è passata in mezzo alle gambe di Valdes fortunatamente».

INFORTUNI – «Purtroppo quando ho iniziato ad avere infortuni ho perso un po’ di fiducia e spesso passavano dei giorni in cui mi chiedevo perchè non riuscissi a scattare come prima. Oggi capisco molto di più il mio fisico e la mia testa. Purtroppo in quel periodo lì non avevo tanta esperienza e anche le persone che mi hanno curato avrebbero dovuto essere più specializzati, perchè dovevo fare dei lavori mirati. Spero che tutti i tifosi ricordino solo i miei momenti più belli al Milan».

Advertisement