Connettiti con noi

Serie B

Pescara, Sebastiani: «Non c’è nessuno che non voglia ripartire»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Legrottaglie

Pescara, il presidente Sebastiani parla della possibile ripresa dei campionati: ecco le parole del numero uno dei pescaresi

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha parlato ai microfoni di TMW Radio. Ecco le sue parole sulla possibile ripresa.

PROTOCOLLO – «Il protocollo dal punto di vista medico non fa una grinza, è giustissimo ed è stato fatto da personalità importanti che sanno che quarantena e distanziamento sono l’unico modo per evitare contagi, ma è di difficile applicazione. Noi della Serie B dovremmo organizzarci: nessuna società credo abbia un centro sportivo con stanze interne, vanno trovati alberghi nelle vicinanze adibiti solo ad ospitare tesserati e staff».

RIPRESA CAMPIONATI – «Ci sono problemi, ma se vogliamo ricominciare a tutti i costi non dobbiamo darci una data, pensare che se la B torna a giocare a giugno e finisce ad agosto non ci sono questioni. Sento sempre parlare di cause e tribunali pieni, ma siamo in emergenza e la forza maggiore dovrebbe impedirci di dire stronzate. A chi si fa causa, al Coronavirus? Meglio stare zitti a volte. Qualcuno avrà un vantaggio, qualcun altro sarà danneggiato, ma è così. Non c’è nessuno che non voglia ripartire, per una serie di motivazioni».

 

Advertisement