Pinzi su Di Natale: «Spero sia solo un momento no»

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista: «Se segno esulto»

«Sarà una bella giornata, una sfida speciale, perché incontrerò molti amici. Di Natale? E’ un momento così, spero sia solo perché non segna e lui ci tiene davvero tanto. Ma Totò può dare ancora tanto al calcio italiano e alla sua squadra». Giampiero Pinzi, intervistato dai microfoni di Radio Deejay, commenta così le voci sul possibile addio di Totò Di Natale all’Udinese: «Fin quando sono rimasto, ho sempre avuto percezioni positive sulla sua permanenza».

INVOLUZIONE – «Siamo partiti bene – ha spiegato Pinzi parlando del Chievoottenendo grandi risultati. Il gioco non è mai mancato, nelle ultime settimane sono venuti meno solo i risultati. Inglese? Non lo conoscevo, mi ha fatto una grande impressione. E’ un bel toro e vede anche la porta. Il mister gli ha dato fiducia perché in allenamento era devastante. Davanti siamo messi bene, c’è anche un altro toro come Meggiorini. Esultanza in caso di gol? Tifo Lazio e ho esultato contro i biancocelesti, quindi…».