Pirlo: «Abbiamo fatto un passo indietro. Panchina Inter? Anche noi abbiamo giocatori di qualità»

pirlo juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro la Roma. Queste le dichiarazioni del tecnico della Juve

Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro la Roma. Queste le dichiarazioni del tecnico della Juve.

PARTITA – «Sapevamo di affrontare una squadra che attaccava con tanti giocatori. Sapevamo che sarebbe stata una partita diversa da quella contro la Sampdoria»

PASSO INDIETRO – «Abbiamo fatto un passo indietro ma siamo in squadra in costruzione. Non abbiamo avuto un grande pre-campionato quindi queste partite sono tutte delle prove. È un punto guadagnato, chi è entrato è entrato bene. Deve crescere un po’ la condizione di Arthur e Bentancur, che sono importanti».

TATTICA«Volevamo sfruttare l’1 contro 1 davanti, dovevamo essere pronti a giocarci le nostre chance con i giocatori in attacco. Non è andata molto bene ma dovevamo fare questa partita».

CENTROCAMPO – «Ho provato a tenere la linea di centrocampo stretta per non far passare la palla ai trequartisti e una volta che usciva dovevamo andare con uno dei centrali difensivi. Sono tutte soluzioni che stiamo provando visto che non abbiamo avuto partite in amichevole da affrontare».

LINEA A DUE«Abbiamo centrocampisti adatti a giocare a due. Non abbiamo registi o mezz’ali ma giocatori adatti a giocare a due. Dobbiamo sfruttare al meglio le loro caratteristiche mettendoli nelle posizioni adeguate».

MODULO – «Quando un’idea ben precisa di gioco? Non abbiamo avuto tempo di provare, sono tutte soluzioni che devi provare in partite ufficiali. Morata è arrivato due giorni fa e ha bisogno di adattarsi al calcio italiano. Oggi è entrato bene ma serve tempo per migliorarsi»

PANCHINA INTER – «Se la loro rosa è superiore? Non lo so, sicuro si sono rinforzati hanno messo gente di qualità. Noi siamo con tanti giocatori bravi, ce la giocheremo fino alla fine. Non so se è migliore la nostra o la loro. Saranno importanti le sostituzioni».

PUNIZIONI RONALDO – «Oggi non c’è stata occasione. Lui si allena, l’importante è che faccia gol come stasera. Siamo contenti di averlo perché dà tanto a livello di gol e prestazioni. Ha corso più in dieci che in undici».