Connettiti con noi

2009

Premier League: l’Everton rifila una batosta al Manchester United

Pubblicato

su

Dopo la vittoria di San Siro, il Manchester United subisce una batosta in Premier League per 3 – 1 al Goodison Park contro l’Everton. Gli uomini di Ferguson vanno in vantaggio, ma vengono poi travolti dalla forza agonistica dei ragazzi di David Moyes. Ad aprire le marcature è il bulgaro Dimitar Berbatov, il quale aveva messo la partita in discesa per il Red Devils dopo appena 16′. Tuttavia, il vantaggio dura appena 3′, poichè ci pensa Bilyaletdinov a pareggiare i conti con una sventola da fuori in seguito a qualche errore difensivo da parte della difesa dello United, rivedibile anche quest’oggi come a San Siro. Nella ripresa si scatenano i Toffeemen che vanno prima in vantaggio con Gosling e poi chiudono i conti al 90′ con il giovane Rodwell. Un ritorno amaro a “casa” per Wayne Rooney dopo la gloria in Champions League e sesta sconfitta stagionale per la squadra di Ferguson che manca l’opportunità  di portarsi in testa e tenere il passo del Chelsea. Seconda vittoria di fila invece per i ragazzi di Moyes che, dopo aver sconfitto il Chelsea, giustiziano anche lo United.