Connettiti con noi

Premier League

Premier League, terzo giocatore positivo al Brighton. L’ad del club: «È preoccupante»

Pubblicato

su

Terzo giocatore positivo al Brighton di cui non è stata resa nota l’identità. L’ad del club inglese si dice preoccupato

C’è anche un terzo caso di positività al coronavirus nel Brighton. Il giocatore, di cui non è stata resa nota l’identità, ha effettuato nella giornata di ieri il test ed è stato posto subito in isolamento domiciliare per quattordici giorni, come prevedono i protocolli sanitari. Il club di Premier League ha deciso comunque di continuare gli allenamenti individuali.

Sono arrivate anche le dichiarazioni dell’ad del club, Paul Barber: «È preoccupante. Nonostante tutte le misure che abbiamo preso nelle scorse settimane, in cui i giocatori non sono stati coinvolti in alcun allenamento significativo, abbiamo comunque trovato un altro giocatore che si è rivelato positivo al virus»

Advertisement