Connettiti con noi

Calcio Estero

Real Madrid, Vinicius: «Sono arrivato tra paure e incertezze, ma ora…»

Pubblicato

su

Vinicius

Il talento del Real Madrid Vinicius ha raccontato come ha vissuto il suo trasferimento dal Brasile all’Europa

Vinicius, giovane talento del Real Madrid e del calcio brasiliano, in una intervista al sito della UEFA ha raccontato come ha vissuto il trasferimento dal Sudamerica all’Europa.

«Affrontare questi cambiamenti quando si ha solo 18 anni è qualcosa di buono e di cattivo allo stesso tempo. È bello perché hai più tempo per imparare le cose e giocare per diversi anni in Europa, ma affronti anche la paura e l’insicurezza di giocare per il più grande club del mondo e fare le cose per bene. Ero molto giovane quando sono arrivato in un nuovo Paese e ho dovuto cambiare le mie abitudini sia dentro che fuori dal campo per abituarmi ad un’altra cultura calcistica, che è completamente diversa dal Brasile. Sono giovane ma ho già toccato quota 100 in maglia blanca. Sogno di vincere tanto ancora e di giocare ancora molte gare. Pochi ventenni hanno fatto quello che ho fatto io ad oggi. Spero di continuare così per il Real e per la mia famiglia che mi segue». 

Advertisement